elanco di film

una commedia all’anno dal 2000

Da questo elenco selezioniamo una commedia all’anno dal 2000 ad oggi.

Eseguiamo una selezione di grandi commedie. Ne consigliamo uno all’anno dal 2000 ad oggi. A volte, saranno film riconoscibili al lettore, anche se abbiamo cercato di includere anche più opere minoritarie. In ogni caso, ognuno di loro è un film fantastico.


Alta fedeltà (Alta fedeltà, 2000), di Stephen Frears

Alta fedeltà

Stephen Frears dirige questo film basato sull’omonimo romanzo del 1995 di Nick Hornby.

Rob, il protagonista, viene abbandonato dalla sua ragazza, il che lo fa iniziare a ricordare e valutare le loro precedenti relazioni. Rob contatterà alcune delle sue ex fidanzate per dirgli perché la sua non ha funzionato.


Nella terra di nessuno (Terra di nessuno, 2001), di Danis Tanovic

Nella terra di nessuno

Il film bosniaco racconta come due soldati nemici, un bosniaco e un serbo, siano intrappolati nella terra di nessuno. Entrambi cercheranno di negoziare il prezzo della loro vita mentre la stampa trasforma la situazione in un vero spettacolo.


Adattamento (2002), di Spike Jonze

Adattamento

Charlie Kaufman firma una sceneggiatura basata sul romanzo di Susan Orlean. Diretto da Spike Jonze.

Il protagonista si chiama come il suo sceneggiatore: Charlie Kaufman e, infatti, è anche uno sceneggiatore. Ottimo film sulla creatività.


Perso nella traduzione (2003), di Sofia Coppola

Perso nella traduzione

Bill Murray interpreta un attore in crisi che si reca a Tokyo per girare una pubblicità. Lì incontra una giovane donna, interpretata da Scarlett Johansson, che ha viaggiato in Giappone perché suo marito sta facendo un reportage fotografico. Tuttavia, entrambi si sentono soli e infastiditi, e man mano che si conoscono iniziano a chiedersi se la loro potrebbe essere qualcosa di più di un’amicizia.


tra le bevande (Lateralmente, 2004), di Alexander Payne

tra le bevande

Alexander Payne dirige questo adattamento dell’omonimo romanzo di Rex Pickett, su due tipi di età matura e personalità molto diverse che intraprendono un viaggio tra i vigneti di Santa Barbara.


Colazione su Plutone (Colazione su Plutone, 2005), di Neil Jordan

Colazione su Plutone

L’irlandese Neil Jordan porta sul grande schermo il romanzo di Patrick McCabe, che racconta la storia di un transessuale orfano che vuole trovare la sua madre biologica.


Cancellieri II (2006), di Kevin Smith

Cancellieri II

Kevin Smith dirige il sequel del suo debutto; Impiegati, Con ingredienti molto simili a questo. Molto divertente.


Alla ricerca di un bacio a mezzanotte (Alla ricerca di un bacio di mezzanotte, 2007), di Alex Holdridge

Alla ricerca di un bacio a mezzanotte

La fine dell’anno sta per arrivare e il protagonista non ha nessuno con cui condividere questo momento, quindi lascerà un annuncio su una pagina dei contatti. È così che incontra Vivian, una strana ragazza con cui trascorrerà una notte molto speciale.


Nascosto a Bruges (a Bruges, 2008), di Martin McDonagh

Nascosto a Bruges

Colin Farrel e Brendan Gleeson interpretano due assassini che si rifugiano a Bruges in attesa di istruzioni dal loro capo. Tutto sarà complicato quando a uno di loro verrà ordinato di porre fine alla vita dell’altro.


Fantastico Mr Fox (2009), di Wes Anderson

Fantastico Mr Fox

Un film d’animazione in stop-motion diretto da Wes Anderson, la storia è ispirata al libro omonimo di Roald Dahl. Una volpe conduce una vita idilliaca con sua moglie e suo figlio. Tuttavia, di notte, è impegnato a rubare polli e altri animali, quindi diversi agricoltori decidono di provare a dargli la caccia.


Tucker & Dale vs Evil (2010), di Eli Craig

Tucker & Dale vs Evil

Alcuni ragazzi vanno in campeggio in montagna, dove incontrano due paesani dall’aspetto sinistro che cercano di ucciderli … o almeno così pensano. Ebbene Tucker e Dale sono solo due amici che confondono sempre con pericolosi assassini.


50/50 (2011), di Jonathan Levine

50/50

Joseph Gordon-Levitt entra nella pelle di un giovane a cui è stato diagnosticato un cancro. Supportato da un amico, sua madre e uno psicologo, andrà avanti e scoprirà cosa contano davvero.


Ruby Sparks (2012), di Jonathan Dayton e Valerie Faris

Ruby Sparks

Il primo romanzo di uno scrittore è stato un grande successo è intrappolato da una grave crisi creativa, causata tra l’altro dalla sua vita amorosa fallita. Un giorno, uno dei personaggi femminili del romanzo che sta scrivendo prende vita e lo scrittore si innamora di lei.


La folla uccide solo d’estate (La mafia uccide solo d’estate, 2013), di Pierfrancesco Diliberto

La folla uccide solo in estate

Il protagonista è concepito nello stesso momento in cui alcuni mafiosi compiono un massacro nel proprio blocco di edifici. Da allora, la sua vita si intersecherà inevitabilmente ancora e ancora con Cosa Nostra.


La nostra ultima estate in Scozia (Cosa abbiamo fatto durante le nostre vacanze, 2014), di Andy Hamilton e Guy Jenkin

La nostra ultima estate in Scozia

en La nostra ultima estate in Scozia, Una famiglia composta da un matrimonio fallito e tre bambini eccentrici si imbarca in un viaggio in Scozia, dove verrà festeggiato il compleanno del nonno. Quando gli eventi prendono una piega inaspettata, dovranno parcheggiare le loro differenze e collaborare per andare avanti.


Mandarino (2015), di Sean Baker

Sean Baker, direttore di Il progetto Florida, Dirige questo mix di commedia e dramma su una prostituta transgender.


L’illustre cittadino (2016), di Mariano Cohn e Gastón Duprat

L’illustre cittadino è un ottimo film argentino su un Nobel della letteratura che torna nella sua città per essere nominato “illustre cittadino” del comune.


il cosidetto (2017), di Javier Ambrossi, Javier Calvo e Els Javis

il cosidetto è un film speciale. Sempre in equilibrio tra il genio e la vergogna degli altri.


La caduta dell’impero americano (Il colpo dell’impero americano, 2018), di Denys Arcand

La caduta dell’impero americano è un film intelligente, con dialoghi spiritosi e aspri, in cui le accuse di corruzione si susseguono praticamente in tutti i ceti sociali.


Vantaggi di viaggiare in treno (2019), di Aritz Moreno

A metà strada tra la commedia e il thriller più inquietante. In questo senso, è una formula simile a quella di parassiti, Rilasciato lo stesso anno. Vantaggi di viaggiare in treno è un film coraggioso e non classificabile.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba