elanco di film

Le 25 serie che avresti dovuto vedere prima della fine del parto

Un elenco di gioielli seriéfilas che consiglio di vedere senza fallo (con glassa inclusa).

Dopo molti anni a guardare le serie, qui ti offro un elenco basato su criteri assolutamente personali. Ho raccolto quelle serie che, oltre alla loro grande qualità, hanno lasciato negli anni un ricordo indelebile nella mia memoria. Per qualche ragione lo sarà.

Allego una breve descrizione dei motivi per cui li ho visti e rimando al link completo della critica, quando disponibile. In un paio di occasioni cito due serie al prezzo di una. Ho lasciato i documentari per la fine perché tendono a suscitare meno interesse, non perché sono peggio. E per dessert, una gustosa glassa per finire.


1. Cime gemelle (1990), di David Lynch. La serie che ha cambiato il modo in cui facciamo le serie TV e che, tra gli altri argomenti, tratta il tema del male molto meglio dell’ormai acclamata il male.


2. oz (1997), di Tom Fontana. Il mondo delle carceri non è mai stato più lo stesso.


3. Lo scudo (2002), di Shawn Ryan. La serie che ha cambiato il modo in cui vengono raccontate le storie della polizia.


4. Breaking Bad (2008), di Vince Gilligan. La serie che ci ha parlato del mondo della droga e molto altro ancora.


5. Il cavo (2002), di David Simon. La serie che ci ha parlato della corruzione e del perché la lotta alla droga è una battaglia persa.


6. Due metri sotto terra (2002), di Alan Ball. Grandi personaggi e un finale alla storia.

Dove guardare?: HBO.


7. Io, Claudi (1976), di Herbert Wise. Quando la storia è ben raccontata.

Dove vedere?: Filmin.


8. Elementare (2012), di Robert Doherty. Il procedurale che ha offerto un rapporto davvero complesso tra i suoi protagonisti e nessuno si aspettava che diventassero una coppia.

Dove vedere?: Movistar + (Street 13).


9. Boston Legal (2004), di David E. Kelley. Il grande procedurale della serie degli avvocati. I finali di ogni capitolo sono già storia della televisione.


10. Giustificato: la legge di Raylan (2010), di Graham Yost. La grande serie sul profondo sud degli Stati Uniti e su come sopravvivono i suoi abitanti.

Dove guardare?: Amazon Prime Video.


11. L’ala ovest della Casa Bianca (1999), di Aaron Sorkin. O come dovrebbe essere la politica e non lo è.


12. Sì, ministro (1980), di Anthony Jay. O come la politica sia in chiave di umorismo aspro e divertente.

Dove vedere Sì, ministro? Film.


13. Mary mi uccide (2017), di Tara Armstrong. L’attuale dibattito sull’eutanasia portato sul piccolo schermo con rigore.

Dove vedere?: Movistar +.


14. in terapia (2008). Dense e magnifiche sessioni di terapia con una sceneggiatura fantastica che ci ha anche introdotto a Mia Wasikowska.

Dove guardare?: HBO.


15. Death Note (2006), di Tetsurō Araki. La migliore serie anime della storia. Né i film né i riassunti valgono la pena. Solo la serie si integra.

Dove guardare?: Amazon Prime Video e Netflix.


16. signor Robot (2015), di Sam Esmail. Intellettuale ma magnifica, la fantascienza elevata alla sua massima espressione.

Dove guardare?: Amazon Prime Video e Movistar +.


17. I fantasmi (2012), di Fabrice Gobert. Se a loro piace il mondo degli spiriti, l’aldilà e il fantastico, molto meglio di così Gli avanzi. Grandi prestazioni.

Dove guardare?: HBO.


18. Grimm (2011), di David Greenwalt. Fantascienza procedurale e fantasy con molta immaginazione e buon ritmo.

Dove vedere?: Syfy.


19. Gli americani (2013), di Joseph Weisberg. La serie di spie che si è rivelata andare molto oltre.

Dove vedere ?: Sky.


20. La buona moglie (2009). Anche se all’inizio abbastanza irregolare, soprattutto la prima stagione, poi il volo torna a guadagnare interesse. Soprattutto nelle ultime stagioni. E no Il buon combattimento non è allo stesso livello.

Dove guardare?: Amazon Prime Video.


21. Berlin Alexanderplatz (1980), di RW Fassbinder. Una ricreazione storica eccezionale e personaggi che definiscono un’epoca. Come il libro, un vero gioiello.

Dove vedere?: Filmin.


jazz

22. jazz (2001), di Ken Burns, un documentario essenziale per tutti gli amanti della musica.


La guerra del Vietnam

23. La guerra del Vietnam (2017), di Ken Burns. Documentario essenziale per capire il Novecento.

Dove guardare?: Netflix.


24. La storia del cinema: un’odissea (The Story of Film: An Odyssey, 2011), di Mark Cousins. Essenziale per tutti gli appassionati di cinema. 15 episodi da rivedere di tanto in tanto.

Dove vedere?: Filmin.


Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Ir arriba