elanco di film

10 film molto poco conosciuti

In questo articolo vi consigliamo 10 buoni film che però sono molto poco conosciuti dalla maggior parte degli spettatori.

Senza voler entrare troppo in profondità in un dibattito così ampio e difficile come sarebbe definire che sia quello dei “bei film”, ci teniamo a precisare che i film inseriti in questa lista contengono, a nostro avviso, elementi sufficienti di interesse per essere stimolante. Come sempre, a loro può piacere o meno, ma crediamo che per un motivo o per l’altro guardarlo possa essere interessante per gli appassionati di cinema.

Questi sono 10 film consigliati che non sono stati molto blockbuster, né hanno acquisito una notevole reputazione nel circolo cinefilo, ma la visione Consigliamo vivamente.

Abbiamo strutturato questo elenco come segue: una raccomandazione all’anno, a partire dall’anno scorso, il 2017 e tornando indietro nel tempo. Cerchiamo anche di coprire tutti i generi possibili.


Cuba e il cameraman (2017) di Jon Alpert

Negli anni della rivoluzione cubana, Jon Albert era un giovane attratto da questo movimento. Fu allora che si trasferì a Cuba per registrare questi momenti storici. Successivamente, e per un periodo di oltre 40 anni, il regista si è recato periodicamente sull’isola per vedere lo sviluppo del Paese e, più precisamente, l’evoluzione del modo di vivere di tre famiglie cubane. Questo documentario è il risultato di tutti questi anni di lavoro. Un documentario, duro, emotivo e abbastanza neutro. Ne vale la pena.


la fanciulla (The Handmaiden, 2016) di Park Chan-wook

The Maiden è un thriller erotico tecnicamente brillante. È intenso, morboso, contorto, di enorme violenza contenuta e un senso dell’umorismo molto nero. Devi vederlo.


Anomalia (2015) de Charlie Kaufman i Duke Johnson

Un’altra rarità di Charlie Kaufman. E un altro film eccezionale. In questo caso troviamo un film animato dai toni tenui, dal ritmo lento, ma molto emotivo e intimo. Indispensabile per chi ama film diversi.


Amore e misericordia (2014) di Bill Pohlad

Biopic discreto su Brian Wilson, il famoso musicista fondatore dei Beach Boys. E dico discreto nel miglior senso della parola. Un film senza shock, che scorre con un ritmo dinamico e ti cattura senza artifici. Un film semplice squisitamente realizzato.


Emozioni economiche (2013) de EL Katz

Commedia nera e violenta, eseguita in modo molto intelligente dai responsabili. Un nastro indipendente con il quale ti divertirai e soffrirai in parti uguali.


Una questione reale (2012) di Nikolaj Arcel

Film danese dal taglio classico e ambientazione storica. Eccitante. Esempio che buoni film si fanno anche in Europa.


Hara-kiri: la morte di un samurai (2011) di Takashi Miike

Sorprendentemente, l’eccentrico regista Takashi Miike ha affrontato questo remake del classico film di Kobayashi con tale moderazione.


Il regno degli animali (2010) di David Michôd

Cinema nero del bo. Film forte e senza arte, abilmente consegnato alla sordidità della sua storia.


Entra nel vuoto (2009) di Gaspar Noé

Cinema sperimentale con certe aspirazioni commerciali dell’inclassificabile Gaspar Noé. Molto curioso.


Due amanti (2008) di James Gray

Dramma romantico ad alta quota. James Gray ha diversi film fantastici. Questo è il mio preferito di tutti.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba