blog

uno stimato film Netflix che funziona meglio come western urbano che come dramma familiare

Lo scorso venerdì, 2 aprile, è uscito su Netflix ‘Cowboy d’asfalto’, Un film segnato dalla presenza nel suo cast di Idris Elba e Caleb McLaughlin, Un giovane attore abbastanza popolare da riportare in vita Lucas, uno dei protagonisti del travolgente “Stranger Things”. Nonostante questi ganci, il nastro diretto da Ricky Staub, Che firma anche la sceneggiatura insieme a Dan Walser, non è stato molto attento al suo approdo sulla popolare piattaforma di streaming.

È vero che lo sforzo promozionale di Netflix per pubblicizzare il film non è stato particolarmente elevato, il che spesso è segno che siamo di fronte a un materiale che l’azienda vede come più contenuto con cui ampliare il proprio catalogo. Quando si tratta della verità, non posso dire che sia un’opera memorabile che merita molti più riconoscimenti, ma ‘Asphalt Cowboy’ lo è una proposta stimabile, Molto più da una parte che dall’altra, che vale la pena dare un’occhiata.

Due film in uno

Potresti dire che sono i “cowboy dell’asfalto” due film al prezzo di uno. Da un lato, la storia di come un adolescente di Detroit sia poco meno che costretto dalla madre a rafforzare il rapporto con il padre, che lavora anche come cowboy nella città di Philadelphia, una sorta di evoluzione dei jeans di una volta. l’ovest è destinato all’estinzione il prima possibile.

La prima sfida che il film deve affrontare è una la necessità di bilanciare questi due aspetti, Poiché il secondo potrebbe facilmente finire per essere poco più di un fattore esotico che consentirebbe ad “Asphalt Cowboy” di differenziarsi da altri titoli che esplorano il modo in cui qualcuno si ricollega con uno dei suoi genitori dopo averlo sempre perso di vista. Per fortuna, Staub è interessato anche ad affrontare questo altro elemento, differenziandosi anche quando si tratta di metterlo in immagini.

I migliori film Netflix nel 2021 (per ora)

Ed è quello che ho menzionato prima di essere due film in uno è presente a tutti i livelli. Per quanto riguarda la relazione genitore-figlio, “Asphalt Cowboy” sarebbe diventato un altro, Con un approccio abbastanza ovvio che si avvicina gradualmente ai personaggi interpretati da Elba e McLaughlin. Alla fine è ciò che questi due attori riescono a trasmettervi che fa sì che il film abbia un certo interesse in questo modo, in quanto non si discosta troppo da una proposta da utilizzare che cerca di emozionare il pubblico con soluzioni di trama già troppo pinzate rispetto a ottenere l’impatto desiderato.

Ciò che funziona meglio

Scena del cowboy dell'asfalto

In cambio, Staub è più ispirato quando l’asse di ‘Asphalt Cowboy’ si rivolge maggiormente verso questo gruppo di cowboy che vivono in una sorta di realtà a parte, consapevoli che il mondo reale gioca contro di lui ma che preferiscono concentrarsi su uno stile di vita che li riempia invece di avere gli occhi fissi sul futuro. C’è qualche conversazione in cui vengono persino sfuggite note sulla tendenza alla gentrificazione di alcuni luoghi che rende chiaro che hanno semplicemente fede che nulla cambierà.

Inoltre, Staub scommette sul cambiare il modo in cui approccia le immagini, dando ad ‘Asphalt Cowboy’ un finale più vicino al documentario, come se volesse interpretare qualcosa di simile a quello che ha fatto. Chloe Zhao e “The Rider”. Qui il film raggiunge questa forza che manca alla relazione genitore-figlio attraverso uno sguardo pulito che flirta con la poetica attraverso la vita di tutti i giorni, servendo come trampolino di lancio per rivendicare l’importanza degli afroamericani in un mondo che il cinema tende a ignorare.

I 49 film più attesi del 2021

Tutto questo senza sentire come un brusco cambiamento in termini di messa in scena o un’attenta fotografia di Minka Farthing-Kohl a seconda di ciò che interessa di più Staub in un dato momento. Alla fine il problema sta più nel fatto che l’asse narrativo di “Asphalt Cowboy” sembra convenzionale e con nulla in sé quando si tratta di svilupparlo che trascende l’ovvio. Questo è qualcosa che è sfumato in parte da quest’altra componente, in quanto aiuta in una certa misura il personaggio interpretato da McLaughlin a vedere una realtà molto diversa da quella che conosceva, ma in termini di rapporto tra padre e figlio, il film di Netflix non va oltre il meramente funzionale.

Per riassumere

Immagine Cowboy Asfalto

In altre parole, come dramma familiare, il genere predominante, ‘Asphalt Cowboy’ non è un grosso problema, ma ha qualcosa di interessante, soprattutto per i suoi due protagonisti, mentre come un western moderno è più stimolante nel suo approccio quasi documentaristico al immagini. Non abbastanza per renderlo un nastro essenziale, ma per sentire di aver approfittato del suo tempo per farlo una proposta con una certa entità.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba