blog

un’avventura straordinaria in cui una Florence Pugh brilla chiamate a lasciare il segno nell’Universo Marvel

il Universo dei film Marvel domina da anni Hollywood con il pugno di ferro. Ha già iniziato a colpire duramente con “Iron Man” nel 2008, ma quattro anni dopo ha finito di sistemarsi grazie a “The Avengers”. Da allora non ha avuto rivali nel conquistare il pubblico, ma la verità è che erano due anni senza una nuova avventura sul grande schermo e non posso dire di aver trovato molto meno.

È vero che nel 2021 sono state rilasciate fino a tre serie Marvel originali su Disney+ per ricordarcelo l’MCU era ancora qui, In attesa del momento perfetto per riprendere il proprio dominio, ecco dunque il 9 luglio la data scelta per l’arrivo di ‘Black Widow’ nelle sale e in streaming in contemporanea. Ritardato molte volte a causa della pandemia di coronavirus, confesso che non sono morto proprio per volerlo vedere, ma in verità ho trovato un passatempo solvente ben condotto da Scarlett Johansson, Anche se chi brilla davvero in questa occasione è Firenze Pugh.

Un cocktail ben miscelato

È stato a lungo chiaro per me che la Marvel è venuta a riempire il vuoto con il decadimento della figura dell’eroe di azione, Ma il fatto che i suoi protagonisti avessero poteri ha cambiato tutto. “Black Widow” è stata l’occasione d’oro per l’MCU di flirtare più apertamente con questo, qualcosa a cui si allude esplicitamente dicendo che sicuramente i supereroi non dovrebbero assumere droghe umane dopo un combattimento.

Vendicatori, unitevi!  In quale ordine dovresti guardare tutti i film dell'Universo Marvel?

Inoltre, ci porta in questa direzione anche il fatto di recuperare la minaccia sovietica, cosa esplorata all’epoca fino all’esaurimento dal cinema d’azione, cosa che si adatta anche al fatto che il protagonista è un rinnegato che deve farsi giustizia proprio. Ciò non significa che “Black Widow” sia un film sulla linea di quelli che potrebbero avere come protagonisti Sylvester Stallone o Arnold Schwarzenegger, ma c’è qualcosa in esso che sembra una progressione di ciò, al “proprio come una volta con il Saga di Bourne. Intendiamoci, non aspettatevi nulla di nemmeno lontanamente rivoluzionario, però sì, porta il suo al tutto.

Scena del film Vedova Nera

Una delle principali differenze di “Black Widow” rispetto alla serie Marvel di Disney+ è il numero e la scala delle scene d’azione. Il film realizzato da Cate Shortland sa cosa si aspetta il pubblico da lei in questo senso, il che sicuramente aiuta la sua partecipazione Darrin Prescott come direttore di seconda unità. Conosciuto a Hollywood per la sua partecipazione alla saga ‘John Wick’, lo spettacolo è più ricercato qui che per promuovere più violenza fisica, ma il risultato è molto soddisfacente, senza che in nessun momento ci siano scene in cui il ritocco digitale si nota più di l’account.

I 29 migliori film di supereroi del decennio (2010-2019)

A questo aspetto dell’azione è necessario unire anche diversi ingredienti propri del cinema di spionaggio -anche qui non ti aspetti che lavorino sodo, ma questo prologo funziona abbastanza bene esplorando il passato dei protagonisti-, molteplici riferimenti al MCU ma senza essere un peso e, soprattutto, la storia di una famiglia impossibile. Al di là della minaccia che il protagonista deve affrontare, dove “Black Widow” brilla davvero è quando si tratta di affrontare il passato del protagonista con la falsa famiglia che aveva quando era nella band Soviet.

Un equilibrio soddisfacente

Vedova Nera David Harbour

Ecco la sceneggiatura firmata da Eric Pearson sa trovare l’equilibrio tra il comico e l’emotivo. Spesso divertente, soprattutto grazie al personaggio di David Harbour, ‘Black Widow’ riesce concentrandosi su come questi anni insieme hanno segnato i quattro in un modo o nell’altro, soprattutto in tutto ciò che riguarda uno splendido Pugh che già non vedo l’ora di rivedere nel ruolo di Yelena.

Ed è vero che “Black Widow” sembra un film d’addio del personaggio che Johansson ha interpretato dalla sua prima partecipazione al MCU nel 2010, ma il suo contributo a questo universo è più per l’arrivo di nuovi personaggi chiamati ad avere più presenza in futuro. In questo modo il film va oltre l’essere un’avventura efficiente ma per certi versi insignificanteCome sicuramente la Marvel avrebbe dovuto dedicare un film al personaggio diversi anni fa, per dargli un tocco più ravvicinato che aiuti a immergersi facilmente in ciò che propone.

Vedova Nera Scarlett Johansson

Qui il lavoro di Shortland funziona particolarmente bene quando si tratta di trovare il per adeguato in modo che “Black Widow” sappia come adattare questo lato più umano con una notevole presenza di umorismo e scene d’azione costanti. Tutto ciò avrebbe potuto facilmente sbilanciare un film che sicuramente molti pensano più come un riempitivo necessario all’interno dell’MCU che altro. Shortland ha questa idea preconcetta di perdere peso nella testa dello spettatore per concentrarsi sul divertimento.

I film più attesi dell'estate 2021: 19 uscite imperdibili nelle sale e in streaming per sfuggire al caldo

Il quartetto ben scelto del suo protagonista è essenziale per questo, rendendo chiare le somiglianze tra i personaggi di Pugh e Johansson attraverso l’azione e con le successive apparizioni di Harbour e Rachel Weisz serve ad animare la funzione, evitando che il ritmo si impigli nell’incessante ricerca del grande cattivo della funzione. Qui è solo riconoscere che il personaggio incarnato da Ray Winstone sembra un po’ deludente – e anche ciò che lo circonda – poiché forse in parte per la sua natura più umana non arriva mai a essere questo grande colophon, cosa che il film risolve alzando ancora di più il livello fino all’azione. Inoltre, tutto ciò che era stato piantato prima nelle relazioni tra i personaggi aiuta a non sovraccaricarsi tanto quanto in altri film Marvel in cui potrebbe disconnettersi proprio al culmine.

Per riassumere

Poster Vedova Nera

Un film su una Vedova Nera potrebbe non avere tanto senso ora come qualche anno fa, ma ciò non toglie che sia un passatempo molto soddisfacente che sa come mescola gli ingredienti che usi correttamente perché lo spettatore si diverta. Inoltre, gli attori che accompagnano Johansson al fronte del cast sono piuttosto ispirati, in particolare una Florence Pugh chiamata ad essere un personaggio importante nel futuro del MCU.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba