blog

Un posto tranquillo 2, L’altra guardia del corpo 2

Se ne stai leggendo uno nuovo recensione alle anteprime dei film di questa settimana, è che è venerdì. E se siamo alle porte del weekend, è anche il momento di dare un’occhiata a quello che è successo sette giorni fa in un biglietteria Spagnolo che ha visto un drastico calo delle entrate, mantenendo gli stessi cinque titoli nelle stesse posizioni dei primi con i più visti.

Le avventure paranormali di Ed e Lorraine Warren in ‘File Warren: Forced by the Devil’ sono rimaste ancorate in prima posizione con un calo di circa il 50%, raccogliendo però qualche sorpresa 0,830 milioni di euro nella seconda settimana in bolletta. Lei, sopra la barriera dei 100.000 euro, è stata seguita da ‘Cruella’ con 0.430.000 raccolto nella sua terza settimana.

Al terzo, quarto e quinto posto hanno ripetuto “Awaken the Fury”, “Stripe and the Last Dragon” e “Spiral: Saw” con rispettivamente 97.000, 64.000 e 54.000 euro raccolti. Cifre che lasciano molto a desiderare, soprattutto se si considera che non una sola release è riuscita a farsi strada in vetta alla classifica.

Fortunatamente, questo continuo declino potrebbe cambiare drasticamente con la serie di notizia pubblicata tra il 16 e il 18 giugno, Che tiene sotto braccio un paio di potenziali successi al botteghino.

Le anteprime il 16 e 18 giugno 2021

‘A Quiet Place 2’ (‘A Quiet Place: Parte II’, 2021)

Dopo aver travolto il botteghino americano, diventando il primo film a superare la barriera dei 100 milioni di dollari durante la pandemia, la seconda parte di ‘A Quiet Place’ arriva nelle nostre sale aumentando la dose di azione e spettacolo, recuperando la sempre splendida Emily Blunt e ampliando l’universo creato da John Krasinski. Si può chiedere poco di più.

Critiche a Espinof: ‘A Quiet Place 2’: notevole sequel che espande con successo il terrificante universo di John Krasinski

“L’altra guardia del corpo 2” (“La guardia del corpo della moglie di Hitman”, 2021)

Quattro anni dopo il ridente “The Other Bodyguard”, Patrick Hughes torna alla carica con un sequel carico di azione e umorismo kaffir in cui il cast si pone come la più alta affermazione. Samuel L. Jackson, Ryan Reynolds, Salma Hayek e ospiti come Antonio Banderas, Morgan Freeman o Frank Grillo si incontrano in un’ora e mezza di vacanza estiva.

‘Il poeta e la spia’ (‘Il poeta cattivo’, 2020)

L’ultima prima anticipata della settimana arriva dall’Italia, ed è il debutto di Gianluca Jodice “Il poeta e la spia”. Lo scrittore e sceneggiatore ci trasporta negli anni ’30 in un biopic che esplorerà la storia di Giovanni Comini; 01:00 federale che dovrà tenere d’occhio Gabriele D’Annunzio, poeta che potrebbe nuocere ai rapporti di Benito Mussolini con la Germania.

“In un quartiere di New York” (“In the Heights”, 2021)

quello grande sentirsi bene film of the Year è ‘In a New York City’, lo splendido adattamento del musical ‘In the Heights’ di Lin-Manuel Miranda con cui Jon M. Chu ci trasporta in un’affascinante Washington Heights a ritmo di hip hop e salsa. Un piccolo gioiello con una fattura tecnica e visiva incontaminata, numeri musicali impressionanti, un coro immenso e un cast in stato di grazia.

Critica di Espinof: ‘In a New York City’ è meraviglioso: un musical inarrestabile, emotivo ed energico che trae oro dal lavoro di Lin-Manuel Miranda

“L’inglese che afferrò la sua valigia e partì per la fine del mondo” (“The Last Bus”, 2021)

Dal Regno Unito, Gillies MacKinnon ci porta un affascinante road movie incentrato su un pensionato di 90 anni che è appena rimasto vedovo e decide di lasciare il villaggio dove ha trascorso metà della sua vita. Piuttosto un veicolo da vetrina per un Timothy Spall che continua a riaffermarsi come uno dei migliori artisti britannici attivi.

“Centelleig brau” (2021)

Ainhoa ​​Rodríguez esordisce scrivendo e dirigendo questa peculiare commedia drammatica con un approccio in termini di realismo magico che ha appena vinto il premio speciale della giuria e il premio per la migliore produzione all’ultima edizione del Malaga Film Festival.

‘Lola’ (‘Lola al mare’, 2019)

Il cinema belga è rappresentato nel nostro cartellone grazie a Laurent Micheli, che scrive e dirige questo dramma, interpretato da Mya Bollaers, che ritrae la realtà di Lola; una ragazza transgender di 18 anni.

‘Cari vicini’ (‘Favolacce’, 2020)

Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo scrivono e dirigono questo dramma, vincitore del premio per la migliore sceneggiatura al Festival di Berlino 2020, su un gruppo di famiglie che vivono in una zona peculiare alla periferia di Roma impantanata in una crescente tensione.

“Tra cane e lupo” (2020)

Da Cuba, Irene Gutiérrez ci porta questo lungometraggio minimalista e duro che esplora le vite di tre veterani di guerra dell’Angola.

“Benvenuti in Spagna” (2021)

Juan Antonio Moreno Amador scrive e dirige questo singolare documentario sull’immigrazione, ambientato nel quartiere sivigliano di Torreblanca.

“Il fucile nazionale” (1978)

Infine, non c’è niente di meglio che poter godere sul grande schermo di un classico come ‘La escopeta nacional’ per celebrare il centenario del maestro Luis García Berlanga

Altri consigli nel file Espinof

Filespinof11

Se le uscite di questa settimana non attirano la tua attenzione o vuoi recuperare i titoli che sono stati in cartellone da più tempo, ricorda che puoi dare un’occhiata ai film della scorsa settimana e ai film precedenti nelle sale. E se vuoi ancora più consigli, non dimenticare che nella nostra Newsletter settimanale ‘Espinof File’ mettiamo nel tuo vassoio una selezione di cinema e televisione per tutti i palati curata dai nostri redattori.

collegamento | Ricevi il ‘File Espinof’, la nuova newsletter settimanale di Espinof

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba