blog

Robert Downey Jr., Jake Gyllenhaal e Mark Ruffalo brillano in uno dei vertici dei film di David Fincher

David Fincher è stato per molti anni uno dei registi americani più entusiasmanti del nostro tempo, ma è giusto dire che in termini commerciali la sua carriera non è stata all’altezza delle aspettative dopo il successo di “Seven”. Sia “The Game” che “The Fight Club” hanno fallito al botteghino, il che lo ha sicuramente spinto a realizzare “The Panic Room”, un thriller stimabile ma più facile da accoppiare per il grande pubblico.

Il passo successivo della sua carriera è stato quello di tornare pienamente nel mondo dei serial killer con ‘Zodiac’, un film ambizioso sulle indagini sugli omicidi commessi dal killer dello Zodiaco, forse il più famoso della storia degli Stati Uniti. Il risultato è stato un film sensazionale che stasera andrà in onda su La 1 dopo la premiere di un nuovo episodio di “The Hunt: Tramuntana”.

essenziale

La prima cosa che sorprende ‘Zodiac’ è l’impegno stilistico di Fincher, che opta per una messa in scena più sobria nella stragrande maggioranza delle sue riprese, riservando quello che eravamo abituati a un paio di momenti molto localizzati nel filmato. Oltre a ciò, è un film che porta la precisione a limiti quasi ossessivi, qualcosa già presente nella fantastica sceneggiatura di James Vandervilt ma che si spinge un po ‘oltre.

‘Zodiac’ è anche un film che richiede pazienza, come è vero che inizia con forza, ma da qui si opta per uno stile più rilassato per portare avanti la storia, misurando molto bene le informazioni che vanno dando agli spettatori. Naturalmente, Fincher sa come combinare molto bene qui il fascino per un caso reale sorprendente con la necessità di intrattenere e non vedo l’ora di vedere di più.

Tutti i film di David Fincher ordinati dal peggiore al migliore

Il problema è che Hollywood aveva già sacrificato questo percorso all’epoca, optando più per lo stimolo istantaneo dello spettatore piuttosto che avere fiducia nella loro pazienza per offrire qualcosa di più. equilibrato. In ‘Zodiac’ scegli qui, ma prenditi cura di tutto al massimo, poiché Fincher sa anche dare maggiori informazioni allo spettatore attraverso ciò che mostra e non solo ciò che accade o dicono i suoi personaggi.

Questo perfezionismo si riflette anche nel squisita ambientazione per immortalare le diverse epoche in cui si svolge l’azione, non avendo problemi a ricorrere al ritocco digitale anche per dettagli che verranno trascurati dal pubblico. Tutto si adatta, anche questo risultato che può essere frustrante per alcuni spettatori, ma è semplicemente ciò che la storia richiedeva.

Zodiaco [Blu-ray]

Inoltre, non voglio dimenticare l’eccellente lavoro del suo cast, dove è chiaro che alcuni di quelli molto stimolanti brillano con più intensità. Jake Gyllenhaal -e che era distratto pensando più a “Jarhead” che al film che stava girando-, Mark Ruffalo e Robert Downey Jr. offrendo visioni diverse ma complementari di tutto ciò che è associato all’indagine sul killer Zodiac, ma il livello non diminuisce nemmeno con il suo elenco secondario.

Immagine dello zodiaco

Sfortunatamente, “Zodiac” perforato al botteghino, Poiché ha dovuto accontentarsi di un fatturato globale di $ 84 milioni quando ci sono fonti che aumentano il suo budget a $ 85 milioni, anche se è più comune metterlo a 65. Ad ogni modo, un triste fallimento per un grande film come il uno prima di noi.

Risparmia oltre il 20% sul tuo abbonamento annuale (€ 69,99) o mensile (€ 6,99) a Disney + prima del 23 febbraio.

Risparmia oltre il 20% sul tuo abbonamento annuale (€ 69,99) o mensile (€ 6,99) a Disney + prima del 23 febbraio.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba