blog

Netflix e Amazon minacciano di rompere i legami con i Golden Globes per mancanza di diversità negli elettori

Entrambe le piattaforme guidano il boicottaggio ai Golden Globe dopo aver scoperto che non c’erano giornalisti neri tra i suoi membri votanti. Dopo un paio d’anni in cui sembrava che la diversità avrebbe preso il controllo, i vecchi fantasmi sarebbero tornati.

Non è un anno senza polemiche

Netflix e Amazon sono in testa insoddisfazione per i Golden Globe, famosi per le loro feste eleganti e riconoscimenti per le migliori performance, film e spettacoli televisivi di ogni anno. La sua organizzazione, la Hollywood Foreign Press Association (HFPA), è composta da 90 giornalisti cinematografici stranieri provenienti da circa 55 paesi in tutto il mondo.

Golden Globe 2021: né 'The Mandalorian' né 'Lovecraft Country', fantasy e horror rimangono completamente ignorati dai premi

I Golden Globe sono stati frequentati dalle più importanti star di Hollywood dal 1944, cosa che ha guadagnato l’attenzione dei media e l’influenza dell’industria. Tuttavia, la sua rilevanza è diminuita negli ultimi anni a causa di una serie di controversie. Innanzitutto i Golden Globe dividono i loro premi per genere, principalmente Drammatico o Commedia / Musical, dettaglio che negli ultimi anni ha causato alcuni problemi con alcuni film che non sembravano appartenere alla categoria in cui erano stati nominati.

“Let Me Out” è stato nominato per la migliore commedia o musical, qualcosa con cui molte persone non erano d’accordo e non esito a mettere in dubbio la validità dei Golden Globe. La puntata più recente è stata coinvolta in polemiche sulla sua scelta di nomination (particolarmente famigerata è stata la questione di “Emily a Parigi”), la mancanza di persone di colore nella sua base di elettori o che “Minari” è stato nominato per il miglior film.

Ted Sarandos, Co-CEO di Netflix, ha dichiarato poche ore fa: “Interromperemo qualsiasi attività con l’organizzazione fino a quando non verranno apportate modifiche più significative”. La risposta dell’organizzazione non è stato fatto aspettare: “Ascoltiamo le vostre preoccupazioni circa i cambiamenti che la nostra associazione deve apportare e vogliamo assicurarvi che stiamo lavorando diligentemente su di essi. Ci piacerebbe incontrare voi e il vostro team in modo da poter rivedere le azioni specifiche che sono già in corso . Un dialogo aperto aiuterà ad affrontare queste preoccupazioni il più rapidamente possibile “.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba