blog

né “The Mandalorian” né “Lovecraft Country”, fantasy e horror rimangono completamente ignorati dai premi

I Golden Globe 2021 non sono venuti meno alla loro tradizione e, ancora una volta, non c’è traccia del fantastico e del terrore tra i vincitori. Le opzioni però non erano troppe era stato vuoto per premiare Miglior film non anglofono in “La Llorona” e miglior serie drammatica in “Lovecraft Country” o “The Mandalorian”, ma la categoria stessa fornisce l’indizio, il dramma manca. Ovviamente non possono essere inclusi neanche nella commedia.

Più thriller che horror, però con buone dosi di violenza era “Promising Young Woman”, scritto e diretto da Emerald Fennell, nominato per un doppio ruolo come miglior regista e miglior sceneggiatura. Non ne ha toccato nessuno, nonostante la popolarità del titolo. Un altro thriller horror che non ha avuto il plauso della critica è stata la serie originale di Netflix “Ratched”, del bambino indotto dai palloncini Ryan Murphy, che è un prequel del classico del film “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (Qualcuno volò sul nido del cuculo , 1975).


La storia si ripete

Paradossalmente, nonostante sia chiaramente il peggiore del lotto, l’HFPA lo ha riconosciuto con 3 nomination tra le quali si sono distinte Miglior serie drammatica e migliore attrice in una serie drammatica a Sarah Paulson. Per quanto riguarda gli attori, se ci fosse una concessione a “Hunters” grazie a A Pacino e al cinema sui viaggi nel tempo, con Andy Samberg nominato per “Palm Springs”. Ma nessuno ha graffiato nulla.

Golden Globe 2021: 'Nomadland' e 'The Crown' sono dedicati alla notte di Borat e al premio postumo di Chadwick Boseman

Ma questa non è una novità. Nel corso della storia, gli esempi di come le cerimonie di premiazione mostrano un disprezzo sistematico per i film fantasy e horror e i progetti televisivi non cessano. Come se fosse un genere che non ha codici e linguaggio propri ed è fatto solo per uscire. L’orrore non fa rima con il prestigio e sembra premi d’assalto non sono possibili senza serietà imposta o imposta, Questioni sociali e rilevanza dell’attualità esplicita.

Daniel

Perché anche se il ruolo per il quale sarà sempre ricordato Daniel Kaluuya, premiato ieri per il suo ritratto di leader delle Pantere Nere in ‘Giudici e il Messia nero‘, Sarà sempre quello del ragazzo di’ Let Me Out ‘(Get Out, 2017), un film che ha fatto di più per rendere il razzismo attuale più visibile dell’ennesimo film biografico sul razzismo del passato. Aveva due nomination nel 2018, ma nulla è stato portato fino al gala degli Oscar, ed è che anche questa istituzione sembra più aperta al genere rispetto ai Globes.

Ignorato sin dalle candidature

Male2

Ci sono film come “l’esorcista“(L’esorcista, 1975),”squalo“(Lo squalo, 1975),”Il silenzio degli agnelli‘(Il silenzio degli innocenti, 1991)’Il sesto senso‘(Il sesto senso, 1999) che sono stati in qualche modo riconosciuti nei loro anni, ma il cinema di genere continua a ricevere pochissime nomination in una grande cerimonia che riconosce il meglio dell’anno al cinema e alla televisione. E i casi candidati quest’anno non sono stati pochi. ‘Evil’ (2019-) ha concluso il suo viaggio nel 2020, una serie molto nitida di creatori di ‘La buona moglie«Perfettamente nominabile.

I 17 migliori film horror del 2020

Oltretutto, Michelle King e Robert King scrivono con un’eleganza insolita, piena di un umorismo molto fine, su temi di attualità in Nord America, 4chan, influencer, cospiratori, razzismo istituzionale … tutti gli argomenti che altri trasformano in opuscoli seri senza alcuna sottigliezza sono qui trattati in modo divertente e satirico, Con grandi attori e sì, terrore, mistero e brividi sotterranei. Perché non nominare Stephen King per il suo episodio inedito di “The Stand”? Il modo in cui parla di come Trump accoglie i suoi accoliti e li fa passare attraverso la storia di Randall Flagg non potrebbe essere più rilevante.

Mugnaio

Imperdonabile anche dimenticare T’Nia Miller come Hanna Grose di ‘The Haunting of Bly Manor’ (2020), una serie Netflix erede di una stagione di enorme successo che è riuscita ad andare avanti grazie a un trattamento impeccabile delle sceneggiature, una scena del film e, soprattutto, oun grande adattamento del lavoro spettrale di Henry James che non si limita a “Another twist”, Qualcosa di inaudito nella cultura. Il loro riconoscimento aiuterebbe a percepire il terrore in modo diverso nei premi. Ma hanno ignorato Toni Collette per ‘Ereditario‘(2018) o Lupita Nyong’o per “Noi‘(Noi, 2019) non ci si può aspettare molto.

In 'The Curse of Bly Manor': riferimenti, curiosità e finale della serie horror Netflix

“Questa merda mi supera” (Non sto bene con questo, 2020) ha prestazioni prodigiose, “Dark” (2018-2020) è stato un fenomeno con un livello visivo scioccante, “Devs” (2020) niente meno che Alex Garland ha influenzato le critiche e ha generato un culto che continua a crescere e ‘Raised by Wolves’ è uno sguardo epico e audace sulla creazione attraverso una storia di androidi coloniali che emerge come un prodotto originale, vibrante e girato con un’insolita convinzione cinematografica da un Ridley Scott generoso e sceneggiatore del prestigioso ‘Prisoners’ (Prisoners, 2014), più credenziali sono difficili da trovare.

Poco amore è stato dato ad Amazon e ai suoi “Tales from the Loop” competenti ed emozionanti e meno ad Apple, il quasi invisibile “Defending Jacob” (Defending Jacob) è un thriller di corte con tocchi di horror con fantastiche interpretazioni di Chris Evans e Jaeden Martell. Non sarebbe stato sbagliato riconoscere un nuovo giocatore in campo con mimo e preoccupazione per la produzione nelle miniserie.

Terribilmente divertente: i 13 migliori film per trascorrere un Halloween di risate e paura

È assurdo che nella categoria commedia non sia nominata il migliore e il più divertente degli ultimi anni. Il superlativo ‘What we do in the shadows’ (What we do in the Shadows, 2019-) non solo supera il film che continua, ma ha creato un culto in crescita che lo rende un must nel panorama attuale della serie venti minuti, prova vampiri o no. Ciò è stato ignorato anche in questa produzione di Taika Waitti io Jemaine Clement indica tutto ciò che non funziona nei Golden Globe.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba