blog

lo speciale su HBO Spagna è un sensazionale ottovolante di nostalgia con problemi strutturali

Dopo alcune incertezze sul fatto che sarebbe stato visto o meno in queste aree, HBO Spagna ha rilasciato “Friends: The Reunion” eLa tanto attesa riunione del cast della leggendaria sitcom che ha prodotto HBO Max. Se eri un fan della serie, prepara i fazzoletti perché stanno arrivando 104 minuti di un emozionante treno di nostalgia.

Dato che dalla fine della serie, il suo cast si era incontrato solo una volta davanti alle telecamere in diciassette anni, l’aspettativa era alta. Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer stavano tornando a casa. Nelle nostre case.

Perché

‘Friends: The Reunion’ inizia come se fosse una realtà, Con i membri del cast della commedia che arrivano sul set come se fosse la casa del Grande Fratello. Una casa piena di telecamere in cui hanno vissuto tanti e tanti momenti.

Una doppia struttura per una riunione impareggiabile

Uno ad uno arrivano guardando i mobili, emozionati come se stessero tornando nella casa della loro infanzia, in cui hanno vissuto insieme per un decennio e riscoprendo con le lacrime una parte della loro storia. E quando meno te lo aspetti, sei proprio come loro. con gli occhi vitrei mentre i Rembrandt suonano con questo inconfondibile ‘io ci sarò per te’ nell’intestazione modificata della serie.

Inizia quindi un programma con quelli che potremmo considerare due scenari intercalati. Nella fase Font, James Corden inizia una lunga riunione intervista. Nella scena B, andiamo sul set in cui gli amici condividono aneddoti e David Schwimmer diventa maestro di cerimonie di un Trivial.

Tutto questo con la partecipazione dei creatori, Kevin Bright, Martha Kauffman e David Crane, Che ci permettono di approfondire le origini e il dietro le quinte di alcuni degli episodi più rilevanti; la comparsa di guest star e testimonial sull’importanza della celebre e anonima serie.

Un ipervitamina dei più grandi successi

Recensione degli amici

In larga misura, troviamo grandi successi da ‘Friends’, Con una raccolta di momenti, reinterpretazioni e letture del copione di alcune delle scene più memorabili. In questo senso non è solo un omaggio ai protagonisti ma anche ai fan della serie.

È divertente perché è stato scritto così tanto sulla serie sin dal suo inizio che poche cose di cui si dicono a quest’ora e tre quarti non erano conosciute in anticipo. Ma poco importa perché il viaggio è, francamente, un intero giro sulle montagne russe in cui i momenti stellari compensano tratti un po ‘più noiosi.

Lo speciale è lungo e curioso perché è leggermente schizofrenico, come se fossero due programmi o tre in uno. In effetti avrebbe dovuto essere realizzata una miniserie di eventi “a tema”. Quando funziona meglio è, senza dubbio, quando hanno sei anni a parlare, guardare riprese false, suonare, leggere la sceneggiatura ed essere i macchinisti della nostalgia.

'Friends': dove abbiamo visto i suoi protagonisti nei 17 anni dalla fine della commedia

Il resto spesso si sente come aggregato per dargli più presenza. Molta produzione, un momento per renderlo un programma televisivo –e in questo senso non è diverso da qualsiasi incontro di una realtà– più di una semplice compilation. Cosa che non è.

“Friends: The Reunion” è un po ‘troppo cotto e i loro problemi derivano da una struttura irregolareMa questo non le impedisce di funzionare così com’è: una grande festa che commemora quella che è stata (ed è) una delle sitcom più mitiche della storia.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba