blog

la miniserie Netflix con Mario Casas è un enigmatico puzzle che diverte senza creare dipendenza

‘The Innocent’ è la prima grande narrativa spagnola di Netflix di questo mese di aprile, poiché questo venerdì 30 vedrà la sua uscita. Una miniserie poliziesca di otto episodi basata sull’omonimo romanzo di Harlan Coben che promette di diventare il nuovo grande successo della piattaforma, poiché dietro di esso abbiamo un Oriol Paulo, Uno dei registi spagnoli con la più lunga carriera internazionale. In effetti, “Durante la tempesta”, il suo ultimo lungometraggio fino ad oggi, ha avuto più successo nei cinema cinesi che nel suo passaggio nelle sale del nostro paese.

Da parte mia, devo confessare che non sono mai venuto a connettermi con il suo lavoro precedente. In loro ha sempre usato la suspense per cercare di catturare gli spettatori, ma l’unica cosa che più o meno è riuscita è stata con “Los ojos de Julia”, e qui era solo uno degli scrittori. Sia “El cos” che “Contratemps” e quello già menzionato ‘Durante la tempesta’ mi hanno lasciato, nella migliore delle ipotesi, un po ‘freddo. Con i primi tre episodi de ‘The Innocent’, che Netflix ha messo a disposizione della stampa, non è che le cose siano cambiate completamente, ma ha saputo plasmare è un mistero con diversi fronti che ti lascia curioso di ciò che sta realmente accadendo.

Gettare le basi per la serie

Come previsto, è difficile parlare de ‘L’Innocente’ senza rivelare alcuna informazione delicata per chi vuole vederlo sapendo il meno possibile, ma potremmo dire che si concentra su come si capovolge la vita di ‘qualcuno che ha speso quattro anni di carcere per omicidio colposo. Questo è ciò che sappiamo del suo passato, ma nuovi dettagli si stanno lentamente svelando come parte di un puzzle con molti più pezzi di speriamo che Paulo sappia come adattarlo in modo soddisfacente.

I migliori film Netflix nel 2021 (per ora)

L’inizio di “El Innocent” è molto più generoso nei dubbi che solleva che nelle risposte che offre allo spettatore. In effetti, la maggior parte di queste risposte sono ancora informazioni essenziali per familiarizzare con i loro personaggi principali, ma Paulo può essere un po ‘giocoso quando le presenta. Ne abbiamo una buona prova con il taglio che avviene tra il primo e il secondo episodio cambiando il fulcro dell’interesse, cosa che, seppur minore, avviene anche nella terza.

Mario Casas The Innocent

Tutto questo è sempre narrato dall’intensità, poiché ‘The Innocent’ è una serie in cui l’umorismo non ha posto – beh, forse ci sarà un dettaglio isolato qua e là, ma sfregando almeno l’inesistente – e la necessità di creare un mistero che catturi lo spettatore. Per fare questo non ha problemi a deviare da una narrazione lineare, cercando di ricondurre il tutto a un puzzle che per ora è sostenuto. La domanda che mi resta è se ottenerlo perché si va davvero persi quasi come un polpo in un garage o per fare le cose davvero bene.

Le 11 migliori serie del 2021 ... finora

Tuttavia, non voglio nemmeno prendermi il merito del modo in cui gli script firmati da gestiscono le informazioni Jordi Vallejo, Guillem Clua e lo stesso Paulo per costruire l’ecosistema necessario per giocare lo stesso sia con la curiosità dello spettatore che con la sua (relativa) confusione. Se qualcosa mi ha sempre deluso nel cinema di Paulo sono state proprio le sue sceneggiature, ma forse qui da un materiale estraneo e avere altri collaboratori le cose cambiano quando è il momento di mettere tutte le lettere sul tavolo, debolezza congenita nel suo lavoro.

Un mistero con molti fronti

L'immagine innocente

E una delle principali differenze tra ‘El innocent’ e ‘Els favorits de Mides’, la precedente miniserie spagnola di suspense che ci è arrivata da Netflix, è il fatto che non c’è un solo grande dubbio qui., Poiché è qualcosa che si sposta in un’ampia galleria di personaggi collegati tra loro, che apre una gamma più ampia di possibilità. Per ora, “The Innocent” si muove con una certa scioltezza in questo aspetto, In parte per avere un cast sorprendente.

L'innocente (romanzo poliziesco BIB)

L’innocente (romanzo poliziesco BIB)

A questo proposito è chiaro che l’affermazione principale di “The Innocent” è di avere Mario Casas nella parte anteriore del cast. Come dimostrato da ‘Instinct’, questa non è una garanzia di successo o che la serie varrà davvero la pena, ma qui continua a esplorare la sua band sofferente da una prospettiva più stimolante – ancora qui per essere distribuita in un numero maggiore di episodi e con un protagonismo più no, l’intensità del suo lavoro è un po ‘lontana da quella che ha dimostrato di recente di “non uccidere” -, essendo il dubbio di quanto sia o meno il bene della funzione.

Immagine The Innocent

Intorno a lui, Paulo, che aveva già collaborato con Casas in ‘Contratemps’, si è circondato di un mix di attori di cui si fida come José Coronado, Ana Wagener o Aura Garrido e altri artisti con i quali non aveva mai lavorato in precedenza Alexandra Jiménez, Che è responsabile del carattere forse più ingrato di tutto ciò che sa gestire bene, Juana Acosta o Gonzalo de Castro, Convincere tutti a esibirsi a un livello uniforme. Ovviamente, alcuni hanno più interesse e presenza di altri, ma qui ‘The Innocent’ è molto compatto, sapendo trasmettere che chiunque può essere la chiave di ciò che verrà.

"La gente è rimasta abbastanza stordita con

Ovviamente una cosa è che ‘The Innocent’ riesce a generare curiosità per il mistero e un’altra che ti cattura al punto da sentire l’urgente bisogno di vedere come tutto va a finire. Non credo che questa miniserie sia riuscita nel suo lancio, ma almeno è abbastanza divertente in modo che l’idea di guardare altri cinque episodi non vada in salita. Dipende poi da ciascuno fino a quando una risoluzione soddisfacente o disastrosa finisce per segnare l’intero viaggio per arrivarci.

Per riassumere

Scena L'innocente

L’inizio di “El Innocent” non è memorabile, ma è abbastanza interessante come se uno volesse fidarsi di loro per sapere cosa stanno facendo con tutte le incognite che solleva. Per ora, intensità e mistero sono le note dominanti in una serie che sa sfruttare il suo cast accattivante e porre uno scenario che invita a voler continuare a guardarlo. Potrebbe non essere molto, ma non è nemmeno piccolo.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba