blog

L’1,5% delle sue entrate sarà utilizzato per finanziare la televisione pubblica

Il governo recupera il ‘tasso Netflix’, a tassa per aiutare a finanziare la televisione pubblica spagnola (RTVE) che era già stato avviato nel 2016 e che era di nuovo sul tavolo due anni fa.

Il Segretario di Stato per le Telecomunicazioni ha avviato la consultazione su un disegno di legge con l’obiettivo di approvarlo all’inizio del prossimo anno. Tra le misure è stabilito che avranno società di streaming come Netflix, HBO o Amazon aiuta a finanziare RTVE con l’1,5% del suo reddito annuo in Spagna.

"un po' di cinema", la piattaforma di RTVE per guardare più di 60 film spagnoli gratuiti con un clic di un pulsante

Il governo include i servizi di streaming nella “tariffa RTVE”

La decisione di includere i servizi di streaming è cambiata nel corso dei mesi. Nel novembre dello scorso anno lo stesso Segretario di Stato per le Telecomunicazioni e le Infrastrutture Digitali ha presentato un progetto preliminare che non prevedeva il finanziamento di RTVE. Ma c’è stato un cambiamento di cuore e questi servizi di streaming dovranno pagare come già fanno le pay TV o gruppi audiovisivi.

rtve

Anche se fatturano al di fuori del nostro paese, le società di streaming dovranno pagare l’1,5% delle loro entrate in Spagna per aiutare a finanziare la televisione pubblica. Ciò influenzerà i più grandi servizi di streaming che offrono i loro servizi in Spagna.

Altre società che stanno già aiutando a finanziare RTVE sono operatori come Telefónica, Vodafone, Orange e MÁSmovil. Tuttavia, hanno pagato due volte, una volta per il loro ruolo di operatore e una volta per l’offerta di contenuti. In questa nuova bozza si eviterà questa doppia imposizione e si aggiungerà un’eccezione agli operatori che effettuano implementazioni di reti 5G. Cioè, gli operatori non dovranno pagare l’1,5% ma dovranno comunque contribuire con lo 0,9% per l’utilizzo dello spettro radio.

Secondo fonti della Segreteria di Stato, i calcoli sono fatti perché “I finanziamenti ricevuti da RTVE rimangono stabili”. Ciò che andrà perso con l’esenzione degli operatori sarà compensato dai finanziamenti delle società di streaming.

Con UHD Spagna, i contenuti 4K e HDR arrivano in Spagna via DTT, satellite e internet: ora puoi sintonizzarti sulla tua TV

Oltre alle modifiche, continuano a essere mantenuti i finanziamenti per il cinema europeo. Quelle piattaforme con ricavi in ​​Spagna superiori a 50 milioni di euro dovranno stanziare il 5% per finanziare il cinema europeo.

A Xataka | Netflix ha più di 200 milioni di utenti, ma i suoi concorrenti stanno a guardare: questo è il mercato dei servizi di streaming

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba