blog

il nuovo minimo storico di pubblico conferma lo scarso interesse del pubblico per il gala di premiazione

Gli Oscar 2021 si sono tenuti domenica scorsa con il peggior numero di spettatori della sua storia: 9.850.000 di spettatori secondo Nielsen si è sintonizzato sull’atipico film party americano. Un calo del 58% rispetto al fatidico anno precedente (23,6 milioni di telespettatori), che era già un minimo storico.

Mentre questa tendenza al ribasso è prevista a causa della chiusura dei cinema nel 2020 ha causato un generale disinteresse per i film che sono riusciti a distribuire in questo anno complicato, è commovente vedere che quest’anno il suo pubblico è all’altezza di qualsiasi episodio di, appunto, “The Young Sheldon”.

Oscar 2021: i sette momenti per i quali ricorderemo lo storico galà della pandemia

Sarebbe un’analisi sbagliata pensare che questa sia solo una diretta conseguenza di VOCID e della mancanza di rilasci. Sebbene questo sia un fattore importante, la curva del pubblico televisivo è diminuita nell’ultimo decennio a livelli considerevoli. Serie che un paio di anni fa guadagnava facilmente dieci milioni di telespettatori, ora si spostano di sei.

Nessuno vuole vedere più premi

La “tradizione” dice che più blockbuster sono i film nominati nella categoria regina, più pubblico ha il gala. Sebbene sia logico, ciò che non conta molto è che l’interesse generale per la televisione in diretta è andato perduto e queste cerimonie ne sono vittime collaterali. I Golden Globe passati, ad esempio, hanno raggiunto solo 6,9 milioni; i Grammy, 9,3 milioni; e gli Emmy, 5,1 milioni. Tutti sono ai minimi storici.

E anche, il significato dello spettacolo è andato perduto di tali premi. E non solo dall’era della pandemia. Da anni la differenza tra guardare la cerimonia dal vivo e leggere il comunicato stampa con i vincitori del premio si è ridotta, rendendo il gala una mera formalità.

Al di là delle restrizioni dovute a COVID-19, il gala di quest’anno si è rivelato particolarmente languido, Con decisioni imprudenti non più a causa dei tempi della cerimonia di premiazione ma a causa di ciò che hanno tralasciato. Le esibizioni musicali tradizionali dei candidati per la migliore canzone originale sono state relegate al programma precedente e, in verità, avrebbero funzionato lussuosamente per sgrassare 1 trasmissione anchilosata.

Gli Oscar (e beh, quasi tutte le cerimonie di premiazione di alto livello) devono essere ripensati come concetto televisivo. Non sto parlando di innovare completamente, Ma per avere un lifting completo ed essere attraente per il pubblico in generale, che è ciò a cui servono.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba