blog

“I discorsi degli attori tendono ad essere più drammatici”. Steven Soderbergh difende la controversa finale degli Oscar del 2021

Sono passate due settimane da quando l’American Academy ci ha lasciato in coma con la sua 93a cerimonia di premiazione degli Oscar; un galà soporifero, anticlimatico e strano -oltre la fase della pandemia- la chiusura grottesca, quasi un coitus interruptus, in cui Anthony Hopkins ha vinto il premio come miglior attore, continua a fare da apripista.

Dopo che Rob Mills, dirigente della Walt Disney Television – che a sua volta possiede la ABC, il canale che trasmette l’evento – si è unito al carro del “buono o cattivo, ma parla”, giustificando la fine dello spettacolo in base alle ripercussioni su cui è finito. avendo, è stato Steven Soderbergh il prossimo a contribuire con i suoi due centesimi alla polemica.


Oscar 2021: i sette momenti per i quali ricorderemo lo storico galà della pandemia

“Ha sempre fatto parte del piano”

Il regista del gala ha spiegato all’Angeles Times che l’idea di concludere con il premio per il miglior attore è stato deciso prima che le candidature fossero annunciate, E questo è stato mantenuto una volta che Chadwick Boseman ha avuto la possibilità di ricevere l’Oscar postumo.

“Era qualcosa che avremmo fatto prima che le nomination fossero annunciate. Ne abbiamo parlato a gennaio. Crediamo, e non credo sia infondato, che i discorsi degli attori tendano ad essere più drammatici di quelli dei produttori. Quindi pensiamo che sia così. potrebbe essere divertente mescolare, soprattutto per le persone che non sapevano cosa sarebbe successo, quindi faceva sempre parte del piano, quindi quando le nomination sono uscite e c’era la possibilità che Chadwick potesse vincere postumo, la nostra sensazione era che se ha vinto e la sua vedova ha parlato a suo favore, non poteva esserci nulla dopo, quindi abbiamo mantenuto il piano “.

Per Soderbergh, una potenziale vittoria per Boseman sarebbe stato impossibile continuare con il gala.

“Non è che pensassimo che Boseman avrebbe vinto, ma se ci fosse stata la minima possibilità che accadesse, dovevamo tenerlo a mente. Sarebbe stato un momento così devastante che riprendere la cerimonia dopo sarebbe stato impossibile”.

Alla fine, Anthony Hopkins ha portato il gatto in acqua per la sua magnifica interpretazione in “The Father”; un po ‘di ciò di cui sono molto felice. Quello di cui non sono così felice è che il signor Soderbergh ci abbia promesso un gala il più vicino possibile a un film, e ha finito per gestirci. una dose di anestesia che causa ancora i postumi di una sbornia.

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba