blog

‘Coloro che vogliono la mia morte’, ‘White Shark’

Come di consueto da gennaio, con la prima rassegna delle anteprime settimanali del mese porto sotto braccio i dati raccolti da ComScore sull’evoluzione dei cinema in Spagna. Un report che, in questa occasione, conferma un trend positivo nel corso un mese di aprile 2021 in cui sono stati raccolti 13,5 milioni di euro grazie a 2,2 milioni di telespettatori; circa 5 milioni in più rispetto allo scorso marzo.

Questi buoni dati vengono dalla mano del successo del grande vincitore di marzo, ‘Godzilla vs. Kong ‘, quello torna a incoronare i primi con i più visti ad aprile con 3,3 milioni di euro per aggiungere un totale di 5,7 milioni. Dopo di lei, Tom e Jerry ‘è al secondo posto con 1,3 milioni di euro, seguito da vicino’ Nomadland ‘, che ha chiuso il mese con 1,1 milioni spinto, in parte, dal suo successo all’ultima cerimonia degli Oscar.

Oscar 2021: tutti i film nominati che puoi vedere su Netflix, Amazon, HBO, Disney +, Apple TV + e Movistar +

Chiude la lista con i cinque titoli più visti ‘Mortal Kombat’, unico titolo uscito ad aprile, e che si piazza al quarto posto con 0,9 milioni; e “Pray for Us”, che ha accumulato 0,7 milioni dopo il rilascio del 31 marzo. Di questa Top 5, tre lungometraggi fanno parte del catalogo di uno Warner Bros. che si classifica come il distributore con la maggiore quota di mercato con il 43,2%, Una distanza considerevole da Disney, con solo il 12,29%.

A poco a poco, i cinema stanno riaprendo gradualmente i battenti. Se lo scorso marzo avessimo 445 cinema e 2805 sale con botteghino, in aprile queste cifre sono salite leggermente a 472 cinema e 2901 schermi; un aumento che rende le cose molto più facili per coloro che vogliono godersi un’anteprima di un lungometraggio – o una riedizione – come quelle che vi porto di seguito.

Le anteprime il 7 maggio 2021

‘Quelli che mi desiderano morto’ (2021)

Taylor Sheridan, sceneggiatore del magnifico “Comanchería” e regista dell’altrettanto fantastico “Wind River” arriva nei nostri cinema con il suo secondo lungometraggio; un adattamento del romanzo di Michael Koryta con Angelina Jolie, Jon Bernthal e Nicholas Hoult che promette un’altra buona dose di questo thriller di marca secco, teso e soffocante con una svolta sopravvivenza e una pinta molto desiderabile.

‘Great White Shark’ (‘Great White’, 2021)

Martin Wilson debutta sul grande schermo con uno di questi sottogeneri che amiamo: quello degli squali arrabbiati e desiderosi di spuntini umani. Un gruppo di giovani, una scialuppa di salvataggio in mezzo all’oceano e uno squalo bianco gigante sono tutto ciò di cui ha bisogno il film per attirare con forza la nostra attenzione.

‘L’oblio che saremo’ (2020)

Uno dei nostri grandi, Fernando Trueba, dirige l’adattamento del romanzo di Héctor Abad Faciolince basato su una sceneggiatura del figlio David in questo dramma biografico incentrato sulla figura del medico e attivista Héctor Abad Gómez, interpretato da Javier Cámara. Un lungometraggio di Goya che ha vinto il miglior film iberoamericano uscito nei nostri cinema dopo aver chiuso l’ultima edizione del Festival di San Sebastian.

‘4 Good Days’ (‘Four Good Days’, 2020)

Il regista Rodrigo García si allea con Glenn Close e Mila Kunis in questo dramma basato su eventi reali incentrato su una relazione madre-figlia che verrà messa alla prova quando la figlia, tossicodipendente da dieci anni, dovrà rimanere pulita per quattro giorni per poter provare un trattamento sperimentale che ti aiuterà a tornare alla tua vita.

“Dove stai andando, Aida?” (2020)

Dopo aver ricevuto l’Independent Spirit Award per il miglior film in lingua straniera e due nomination ai BAFTA e all’Oscar nella stessa categoria, questo dramma di guerra di Jasmila Zbanic, ambientato nella guerra dei Balcani, arriva nei nostri cinema come uno dei film più potenti e trascendenti film della stagione.

‘Endless Wedding’ (‘I Meet Again’, 2020)

Dalla Germania, Maggie Superin scrive e dirige “Endless Wedding”; una commedia romantica che sembra riunire tutti i luoghi comuni del sottogenere in un’ora e mezza che, invece, promette una rapida e piacevole digestione.

‘Il Signore degli Anelli: Le Due Torri’ (‘Il Signore degli Anelli: Le Due Torri’, 2002)

Dopo il successo della riedizione di ‘The Ring Community’ la scorsa settimana, la celebrazione del 20 ° anniversario di ‘The Lord of the Rings’ continua con il rilancio di ‘The Two Towers’ con un nuovo master 4K che ci permetterà , tra l’altro, per rivivere sul grande schermo l’enorme battaglia di Helm’s Abyss. Meraviglioso.

‘Massacre: Vine i mira’ (‘Idi i Smotri’, 1985)

Continuiamo con le riedizioni, anche se questa volta con un molto meno piacevole; ed è che “Massacre: Come and Watch” potrebbe essere uno degli esercizi di cinema di guerra più inquietanti, scoraggianti e oscuri di tutti i tempi. Uno di quei pochi pezzi che merita di essere etichettato come un “capolavoro” e che fa circolare sullo schermo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale come mai prima d’ora. Desolato.

In Espinof: ‘Massacre (Come and watch)’: un capolavoro del cinema di guerra più inquietante di qualsiasi film horror

‘Oltre le stelle. Fotografare un buco nero ‘(2020)

Ovviamente, questa settimana anche gli amanti del documentario dovranno mettersi in bocca qualcosa grazie a “Beyond the Stars”; un film scritto e diretto da Gonzalo Gurrea Ysasi in cui il pensiero scientifico è esplorato attraverso la prima immagine di un buco nero, che ha confermato la teoria della relatività di Einstein.

‘Isabella’ (2020)

Chiude le anteprime della settimana questo dramma, scritto e diretto da Matía Piñeiro, che ha vinto i premi per il miglior regista e la migliore interpretazione nell’ultima edizione del Festival di Mar de Plata.

Altri consigli in Espinof File

File Spinof5

Se le uscite di questa settimana non attirano la tua attenzione o desideri rivendicare titoli che sono stati in bolletta da più tempo, ricorda che puoi dare un’occhiata ai film della scorsa settimana e dei precedenti nelle sale. E se vuoi ancora ulteriori consigli, non dimenticare che nella nostra Newsletter settimanale ‘Espinof File’ mettiamo nel tuo vassoio una selezione di cinema e televisione per tutti i palati curata dai nostri editori.

collegamento | Ricevi il “File Espinof”, la nuova newsletter settimanale di Espinof

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba