blog

13 serie essenziali degli ultimi anni basate su libri e fumetti, per celebrare San Giorgio agganciato in TV

Chissà se per mancanza di idee o per la barriera corallina coinvolta nell’adattamento di un best seller alla televisione, il fatto è che sempre più serie nascono da un libro.

Miniserie a volte, saghe intere trasformate in stagioni in altre e adattamenti con più o meno affidabilità, il fatto è che durante la navigazione sulle piattaforme, una percentuale considerevole della narrativa che vediamo nei loro cataloghi proviene dalla letteratura.


Se sei uno di quelli che preferiscono celebrare la Giornata del libro davanti alla TV, eccolo qui 13 proposte essenziali da serie e miniserie recenti basate su romanzi e fumetti. Certo, non puoi essere pigro e dai un’occhiata prima all’originale!

Game of Thrones

Game of Thrones

Se è rimasto qualcuno su questo pianeta che non ha visto l’adattamento HBO della saga di George RR Martin, Che lanci la prima pietra. Quando ‘Game of Thrones’ è arrivato al punto in cui si trovava l’autore dei libri, i suoi creatori hanno preso la drastica decisione di continuare liberamente (sebbene Martin sia intervenuto nella sceneggiatura) quindi, se sei uno di quelli che alla fine rinuncia, tu potrà sempre rimediare quando, tra un secolo, “Winter Winds” uscirà sul mercato.

Tutte le stagioni di

Il racconto dell’ancella

Serie The Tale Of The Maid Og

In procinto di rilasciare, anche in HBO, La quarta stagione, non è un brutto momento per ricordare che la prima puntata di ‘The Maid’s Tale’ con Elizabeth Moss era basata su l’omonimo libro di Margaret Atwood. Da allora, come nel caso di “Game of Thrones”, la distopia di Gilead è stata prolungata a discrezione degli scrittori.

Grandi piccole bugie

bll

Come con “The Maid’s Tale”, il libro di Liane Moriarty che dà il nome a questa serie finisce anche al termine della sua prima stagione. Il produttore di Reese Witherspoon ha quindi eseguito un brillante adattamento, Che durante la sua seconda puntata era in declino (e che aveva la stessa Meryl Streep come una grande risorsa). Alla fine del 2020 si vociferava che “Big Little Lies” potesse anche avere una terza stagione, ma non ha ancora nulla da confermare. Per ora, puoi guardare le prime due stagioni su HBO.

Farina

Farina

Tutte le polemiche che circondano l’uscita del mercato del libro Nacho Carretero (A cura di KO Books), compreso il rapimento giudiziario, è sicuramente servito, nel tempo, a creare molto clamore intorno alla serie. Con Javier Rey nel ruolo di Sito Miñanco, “Fariña” racconta magistralmente la vera storia del gruppo di droghe che controllava le droghe in Galizia negli anni ’80 e ’90. Consiste in un’unica stagione, disponibile all’indirizzo Netflix e AtresPlayer.

"Ostacolare una fonte di guadagno come la narrativa spagnola significa essere molto stupidi e stupidi": Tristán Ulloa, Javier Rey e Carles Seus di

L’uomo nell’alto castello

L'uomo nell'alto castello

Sia il romanzo di Philip K. Dick (Scritto nel 1962 ma con approcci che sono ancora rabbiosi oggi) come la serie di Amazon Prime Video partono dalla stessa ucronia: E se i nazisti avessero vinto la seconda guerra mondiale? Con questa premessa, è impossibile almeno non essere curiosi della storia … sebbene sia un adattamento con molte libertà, la verità è che ‘The man in the high castle’ si è posizionata come una delle serie più coraggiose su La piattaforma di Jeff Bezos.

Mozart nella giungla

Mozart

La serie di Gael García Bernal e Lola Kirke, Che consiste in quattro stagioni, è una gemma nascosta al suo interno Amazon Prime Video. È basato sulle memorie dell’oboista Blair Tindall, intitolato “Mozart in the Jungle: Sex, Drugs, and Classical Music”. Seguiamo il suo protagonista carismatico durante il suo ingresso e la promozione alla New York Philharmonic Orchestra. Sia il romanzo che il suo adattamento televisivo (con un delizioso tocco comico) sono perfetti per coloro che hanno il pregiudizio che la musica classica sia noiosa.

Valeria

Valeria

La saga scritta da Elisabet Benavent è diventato, sin dal suo lancio, il successo che ha consacrato il suo autore. Netflix non poteva perdere l’occasione di lasciar passare questo fenomeno e ha deciso di rilevare i diritti per l’adattamento dei quattro libri di “Valeria”.

"Quando ho scritto

La prima stagione è stata presentata in anteprima la scorsa estate e la seconda (che presumibilmente vedremo quest’anno) ha iniziato le riprese a settembre. Sebbene le critiche non siano state molto gentili con Valeria o il resto dei suoi amici, la verità è che i fan dei libri di Benavent sono migliaia, quindi … almeno, il pubblico non perderà le stagioni successive.

Dei americani

Il libro più famoso di Neil Gaiman ha anche l’adattamento televisivo a Prime Video. Le avventure dell’ex detenuto che è coinvolto in uno strano conflitto tra vecchi e nuovi dei ha tre stagioni, l’ultima uscita lo scorso gennaio. La serie inizia come un progetto ambizioso che, dopo la prima stagione, è decaduta. Un avanti e indietro di showrunner e attori hanno finalmente preso il loro pedaggio su questo adattamento, che a fine marzo ha annunciato la sua cancellazione. Certo, per chiuderlo allo stesso modo del romanzo, tutte le indicazioni sono che invece della quarta stagione, gireranno un finale sotto forma di film TV …

buoni presagi

Serie Good Omens Amazon 1550167111

Sempre basato su un romanzo di Neil Gaiman, Questa volta scritto accanto a Terry Pratchett, Ma con un successo molto maggiore degli “dei americani”, in “Good Omens” è impossibile non innamorarsi dell’angelo e del diavolo che ne sono i protagonisti. giocato da Michael Sheen e David Tennant, questi due nemici destinati a capire dovranno evitare, insieme, la venuta dell’Anticristo. Per fare questo, saranno coinvolti in una serie di trame esilaranti da cui cercheranno di uscire al top. Sebbene l’idea iniziale fosse quella di adattare l’opera come un film, alla fine, questa serie di sei capitoli non ha nulla da fare o da mancare. È disponibile su Amazon Prime Video.

The Umbrella Academy

Umbrella Academy

Fumetti scritti da Gerard Way sono composti da tre puntate ma, curiosamente, la prima stagione della serie contiene già le prime due. “The Umbrella Academy” prende il via con la riunione dei bizzarri fratelli Hargreeves dopo la morte del padre.

'The Umbrella Academy', dal fumetto alla serie: le differenze tra il successo di Netflix e la commedia originale

Durante i primi capitoli, questi strani supereroi devono imparare di nuovo a vivere come una famiglia, qualcosa che sarà loro molto utile di fronte al secondo … poiché devono affrontare l’apocalisse insieme. Viaggio nel tempo, superpoteri, visioni dell’aldilà: la serie è un torrente d’azione e funziona, inoltre, come una potente commedia di intrecci familiari.

I ragazzi

Il Bioys

La serie con i supereroi più disfunzionali di Amazon Prime Video è nato anche da un fumetto, e ha già confermato la sua terza stagione, quindi ci ritroviamo con Butcher e Homelander per un po ‘. Per l’originalità della sua premessa (i supereroi esistono e sono vere celebrità e, di conseguenza, hanno perso la loro essenza), “The Boys” è una delle serie più votate degli ultimi anni. Con le dosi esatte di violenza, dramma, commedia e azione, la finzione è piuttosto fedele e persino superiore alla sua versione stampata scritta da Garth Ennis.

Piccoli fuochi ovunque

Piccoli fuochi

Ancora Hello Sunshine, il produttore di Reese Witherspoon, Viene lanciato per trasformare un libro in una serie. In questo caso si tratta di “Piccoli fuochi ovunque”, il best seller di celeste Ng, E può essere che con la lezione appresa dopo “Grandi piccole bugie”, sia una miniserie di 8 capitoli con un finale chiuso, senza possibilità di continuazione.

Le 11 migliori serie del 2021 ... finora

La serie ritrae duramente il razzismo e la differenza di classe negli Stati Uniti, raccontando la storia di una madre single che va a vivere con sua figlia in quello che sembra essere un villaggio idilliaco … ma che è pieno di segreti. Una serie complessa ma con performance della stessa Witherspoon e Kerry Washington (‘Scandalo’).

La fine di questo fottuto mondo

La fine

L’adattamento comico di Charles S. Forsman, Il nome originale non ha questa censura sotto forma di asterischi, è uno dei migliori che possiamo vedere in Netflix. Mentre le differenze con la graphic novel sono evidenti (l’originale è molto più oscuro e violento) la versione televisiva di “La fine del fottuto mondo” con James e Alyssa è puro intrattenimento senza più pretese di divertirsi. .

Finora la selezione del fine settimana per celebrare San Giorgio ha conquistato la TV. Ci sono molte serie più recenti basate su libri e fumetti che meritano di essere segnalate ma oggi abbiamo scelto queste 13: quale di quelle mancanti da qui vi sembra essenziale?

Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

También te puede interesar

Antonella Pirelli
Antonella Pirelli
Ciao - Sono Antonella, Renovator e Blogger in missione per trasformare la nostra casa in una casa. Sette anni fa non sapevo cosa fare e non sapevo cosa fare, ma da allora ho imparato a costruire, a piastrellare, a fare l'idraulico e molto altro ancora. Questo è il mio piccolo posto sul web dove condivido tutto quello che ho imparato, così anche voi potete imparare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Ir arriba